Inaugurazione della cappellina in foresta

E’ terminata nel mese di febbraio 2019 la costruzione della Cappellina in foresta a Vohidahy. E’ venuta molto bella. Il Signore ci ha proprio ispirato bene nel costruirla e arredarla. La definirei semplice, aperta e spaziosa. Non ha porte e finestre perché è aperta a tutti. E’ arredata con una bellissima Madonnina portata dall’Italia ed un intraprendente Arcangelo Michele che sconfigge il male scolpito su legno di palissandro dagli artigiani della zona. Anche l’altare è fatto da una tavola di palissandro spessa 8 cm prelevata da una pianta morta in foresta. Sono stato sempre contrario all’utilizzo del palissandro ma per questa cappellina offerta a Dio e alla foresta stessa non si poteva fare altrimenti. Dalla foresta sono venuti e alla foresta torneranno!!! E’ difficile stabilire se le presenze più vicine sono rappresentati da uomini oppure lemuri. La nostra base si trova a circa 200 m di distanza ma alcune comunità di lemuri del genere Varieca variegata si vivono sul limite della foresta che si trova a non più di 50 m dalla cappellina. E’ un posto mistico ed energetico….il silenzio aiuta a trasportare il pensiero lungo le valli che si aprono ai piedi della capellina. 

Veneri 7 giugno la inaugureremo in presenza del Parroco Jean Marcel e a tutte le persone che abitano in foresta intorno a tale zona. Sono sicuro che sarà una festa particolare! Siete tutti invitati, se non con il corpo con il vostro pensiero e la vostra mente…..mi raccomando!!!

Un abbraccio.

Nicola