Iniziato progetto caffè a Vohidahy

Finalmente dopo circa 2 anni di attesa abbiamo ottenuto il finanziamento per iniziare ufficialmente il progetto caffè a Vohidahy. Avrà la durata di 2 anni e punta a coinvolgere, formare ed appoggiare 700 contadini del comune di Vohidahy.

Tra gli obiettivi è previsto di:

  • Produrre 100.000 piante di caffè arabica e robusta;
  • Formare i contadini sulle tecniche colturali legate al caffè;
  • Potare tutte le piante adulte di caffè robusta presenti;
  • Compiere un viaggio di scambio-conoscenza presso la comunità di un’altra foresta del Madagascar per i 12 membri dei VOI Taratra ed Ezaka;
  • Produrre 40 arnie e sviluppare l’apicoltura;
  • Formare i contadini interessati ad aderire al progetto miele;
  • Produrre 7.000 piante ad accrescimento rapido per fare ombra al caffè;
  • Produrre 4.000 piante autoctone di foresta;
  • Compiere una missione di controllo forestale;
  • Animare e rafforzare le capacità delle 2 comunità locali.

Il progetto è finanziato da GEF (Global Environnement Found) che riceve fondi dal PNUD (Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo) Americano. Il finanziamento è di 20.000 dollari da impiegare nell’arco di 2 anni.

Per il momento abbiamo già realizzato le formazioni nei 5 villaggi selezionati ed installato 5 vivai. In tutto saranno circa 200 i contadini che per ora hanno aderito, con un ordine di piante di caffè di circa 25.000 per gennaio 2021. Infine, abbiamo fatto un incontro con i 5 vivaisti e i 12 membri dei due comitati di gestione dei VOI Taratra ed Ezaka. Abbiamo assunto un responsabile locale (Leon di Maromandia) che farà da ponte tra noi di Tsiryparma e i 6 responsabili locali, scelti tra i 12 membri dei 2 VOI, che avranno il compito di monitorare i 5 vivai e i circa 200 campi dei contadini che vogliono piantare caffè.

uno dei 5 vivai presenti a Vohidahy

il caffè appena germinato in semenzaio

caffè ancora in semenzaio germinato da circa un mese

incontro con la comunità di Ambohimatsara

incontro con la comunità di Fenomanta

incontro con la comunità di Maromandia

incontro con la comunità di Ambalavary