Iniziato progetto vaniglia a Vohidahy

Insieme al progetto caffè è iniziato anche quello sulla diffusione delle tecniche colturali per la coltivazione della vaniglia a Vohidahy. Avrà la durata di 2 anni e punta a coinvolgere, formare ed appoggiare 240 contadini del comune.

Tra gli obiettivi è previsto di:

  • Acquistare, trasportare e distribuire 11.000 talee di vaniglia provenienti dalla costa est;
  • Realizzare formazioni ai contadini sulle tecniche colturali legate alla vaniglia;
  • Produrre 4.000 piante autoctone di foresta;
  • Appoggiare la sistemazione dei terreni di coltura atti ad ospitare la vaniglia;
  • Animare e rafforzare le capacità delle 2 comunità locali.

Il progetto è finanziato da FDA (Fondo per lo Sviluppo Agricolo) che riceve fondi dal FIDA (Fondo Internazionale di Sviluppo Agricolo) che ha sede in Italia. Il finanziamento è di 12.500 euro da impiegare nell’arco di 2 anni.

Per il momento abbiamo già realizzato le formazioni ai 240 contadini interessati ad aderire al progetto e distribuito 3.000 talee di vaniglia. Abbiamo assunto un responsabile locale (Leon di Maromandia) che farà da ponte tra noi di Tsiryparma e i 240 contadini.

In questi mesi di febbraio e marzo pensiamo di distribuire altre 3.000 talee di vaniglia.

Nelle tre foto qua sopra tre gruppi di contadini che hanno beneficiato delle formazioni sulla vaniglia al Centro Agrario a Vohidahy

 

Fasi di distribuzione della vaniglia ai contadini