Progetto Pepe Selvatico

Progetto Pepe Selvatico

Il volontariato, la ricerca, il commercio e la tecnica si associano per la salvaguardia del pepe selvatico del Madagascar

P1030486

La pianta è una liana che cresce solo in foresta naturale

…..è una specie di pepe che solo da una decina di anni è stata conosciuta dalla cucina gastronomica europea. Le popolazioni autoctone invece la utilizzano da più anni ma solo recentemente ne hanno P1020667compreso l’importanza economica. Viene chiamato in Madagascar “Tsiperyfery” oppure “Sakayala” letteralmente tradotto con il termine di peperoncino di foresta.

La pianta è una liana che cresce quasi esclusivamente sotto copertura forestale. Nella fase giovanile predilige umidità e ombra ma per la produzione, in fase adulta, ricerca le zone soleggiate negli strati alti della volta forestale. E’ una piperacea, fa parte del genere Piper ma a livello di specie non ha ancora un nome, ossia non è ancora stata classificata. Come specie è endemica del Madagascar, ossia si trova solo sull’isola rossa, ma ha una consimile all’isola della Réunion, già studiata e classificata sotto il nome di Piper borbonense.

Che dimensioni raggiunge ?

P1020687Nella foto a fianco Ndrema, tecnico di Tsiryparma è seduto sopra una liana di pepe selvatico di circa 10 cm di diametro ed un’altezza di 25 m perdendosi tra il fogliame della pianta tutrice che la sostiene. Difficile è stabilire che età potrebbe avere questa liana………

Continua a leggere il resto dell’articolo