VOI Taratra

Statuto giuridico : Comunità di Base (CoBa) o Vondron’Olona Ifotony (V.O.I)
Data di creazione: 26 luglio 2003
Data di inizio della Trasferta di Gestione : 22 ottobre 2004
Foresta gestita e superficie: Foresta all’Ovest del Comune di Vohidahy (5.315 Ha)
Numero di membri: 210 (gennaio 2013)

Questo complesso è facilmente accessibile dalla strada carrozzabile che collega Ranomena Nord a Fenomanta, che attraversa la parte centrale del massivo forestale. In effetti, la maggior parte delle zone di questo massivo sono già state utilizzate in passato da parte di privati, sia autorizzati che in maniera illegale. In generale si è trattato principalmente di un utilizzazione selettiva che ha interessato legni preziosi come il Palissandre (Dalbergia monticola), il Nato (Foucherea parviflora, Sideroxylon betsimisarakensis) ed il Varongy (Ocotea sambiranensis, O. cymosa, O. racemosa).

Vohidahy si trova a 47 Km totali da Ambosira : 27 km sono da percorrere in macchina mentre altri 20 km da percorrere a piedi.

La pressione umana su questa parte di foresta è piuttosto intensa e i disboscamenti per creare nuove terre coltivabili rappresentano il problema maggiore.

Segue poi il prelievo non autorizzato delle specie legnose che contribuisce ad alterare la struttura del manto forestale attraverso l’apertutura di buchi e la distruzione della rigenerazione. La stessa popolazione locale spesso non rispetta i limiti della parcellizzazione forestale e ed esce dai limiti delle zone a diritto d’uso per i propri fabbisogni giornalieri in legno.

Ciascuna di queste pressioni ha contribuito con il tempo ad alterare e cambiare la struttura della foresta che da naturale si è trasformata in degradata, dove i buchi dovuti ai prelievi sono stati occupati da bambu e le specie a legno pregiato mostrano diametri che non sorpassano il limite di recidibilità (DHP 40 cm).

Dal punto di vista pesaggistico questa foresta ospita diversi punti di interesse come cascate naturali da valorizzare.

Grazie all’appoggio fornito dal progetto i responsabili di ufficio del VOI Taratra dispongono oggi delle capacità necessarie a svolgere il loro compito e mostrano responsabilità nell’organizzazione e la presa di decisioni.

Un comitato di controllo formato da 2 rappresentati di ciascun villaggio è stato installato. La sensibilizzazione contro i tavy li ha quasi completamente arrestati. La cassa dei VOI ha raggiunto il capitale di 1.000.000 di ariary oltre che permettere la costruzione della nuova casa-ufficio che verrà inaugurata in guesti primi mesi del 2013. A novembre del 2011, l’Amministrazione Forestale di Ambositra, ha concesso il rinnovo della trasferta di gestione per ulteriori 10 anni.